domenica 23 luglio 2017

SESSA AURUNCA - Consiglio comunale in orario irrituale, il circolo 'Vassallo': speriamo che non ci saranno defezioni di massa


SESSA AURUNCA - "Il 25 luglio 2017 alle ore 11,00, in orario molto (volutamente) irrituale e spia (forse) di probabili defezioni di massa, si terrà un Consiglio comunale straordinario richiesto fortemente dai nostri consiglieri Mimmo Bevellino e Maria Teresa Sasso congiuntamente ai colleghi dell’opposizione, Luigi Tommasino, Emilio Pecunioso, Alberto Verrengia e Mario Truglio". Esordiscono così i rappresentanti politici e consiliari del circolo di Sessa Aurunca 'Angelo Vassallo'.
"Finalmente, dopo tre mesi (l’ultimo consiglio si è svolto infatti il 28 aprile. Sic!) si tornerà a parlare delle tante ed importanti problematiche che assillano il nostro territorio e che l’Amministrazione non ha minimamente affrontato. Avremo così (si spera) risposte:
1) su questioni che il nostro Circolo ha posto da tempo all’attenzione dell’Amministrazione sotto forma di interrogazioni:
a. sullo stato di attuazione dell’Atto di indirizzo approvato in data 01/12/2016 dal Consiglio comunale” e riguardante l’istituzione presso il Complesso monumentale di San Domenico di un corso di Conservatorio di musica.
b. sulle criticità relative agli spazi di parcheggio presso la stazione ferroviaria di Sessa Aurunca,
c. sull’individuazione di strutture idonee per manifestazioni culturali e sportive,
d. sulla “Segnalazione di criticità nel centro storico Sessa Aurunca (su stimolo della sezione del PCI di Sessa Aurunca).
2) Su alcune criticità quali:
a) la drammatica crisi idrica che affligge periodicamente le frazioni collinari e la zona di Cascano;
b) l’altrettanto drammatica emergenza incendi;
c) la questione del Consorzio aurunco di bonifica (CAB);
3) si chiederà anche di conoscere:
a) lo stato dei lavori dello Stadio Comunale di Via Raccomandata,
b) lo stato della concessione della Struttura adibita a piscina comunale,
c) l’inizio dei lavori di Bandiera Blu.
Come si può notare gli argomenti sono tutti di grandissima importanza e riguardano grandi questioni che interessano tutta la comunità comunale. Si spera solo che siano presenti tutti i Consiglieri e la Giunta, altrimenti sarà l’ennesimo schiaffo rifilato alla collettività"
, conclude il circolo 'Angelo Vassallo' in un comunicato stampa pubblicato sulla pagina Facebook.

MONDRAGONE - Associazione per delinquere di stampo mafioso, ordinanza di carcerazione per Mariano La Torre


MONDRAGONE - I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, nel corso della mattinata odierna, in Mondragone, hanno notificato l’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Corte di Appello di Napoli, nei confronti di La Torre Mariano, cl. 53, del posto. L’uomo, pregiudicato  ed appartenente al sodalizio criminale “clan la torre”, operante in Mondragone e paesi limitrofi, è stato riconosciuto colpevole del reato di associazione per delinquere di stampo mafioso. LA TORRE, che è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, dovrà scontare la pena di anni 4, mesi 8 e giorni 11 di reclusione.

MIGNANO MONTELUNGO - Miss Mignano, il sindaco Verdone premia la vincitrice: è Giada Testani



MIGNANO MONTE LUNGO (Nicolina Moretta) -  Nel fine settimana si è svolta la quarta edizione  del concorso di bellezza locale di miss Mignano, condotto e organizzato dalla consigliera comunale, Veronica Comparelli; tra i componenti della giuria anche il sindaco Antonio Verdone e due assessori comunali. Hanno partecipato allo spettacolo di bellezza sedici ragazze e l’evento ha visto un’ampia partecipazione di pubblico.  La giovane Giada Testani ha conquistato il primo posto della manifestazione di bellezza; ad Ilaria Vandra è andato il secondo posto; il terzo posto se lo è aggiudicato Ilaria Di Salvo. Tra gli ospiti della manifestazione Naomi Russo, cittadina di Mignano, che è arrivata tra le venti finaliste del concorso nazionale di ‘ Miss Italia’ dello scorso anno. Le teenager partecipanti al concorso hanno sfilato anche per la sartoria ‘Caos’ di Mignano, della stilista Antonella Russo. Molteplici sono stati gli sponsor, un modo divertente per promuovere le attività commerciali del territorio. All’evento hanno preso parte anche ventuno bambini che partecipavano per mister e miss baby che si sono divertiti nella cornice ludica e gioiosa della serata.


TORA E PICCILLI - Assedio della Torre Normanna medioevale, successo della settima edizione


TORA E PICCILLI (Nicolina Moretta) - Sabato si è registrato nel Comune di Tora e Piccilli l’ennesimo successo per la ricca e variegata manifestazione dell’assalto alla Torre Normanna, sita al centro dell’altura del borgo medioevale di Tora. L’assalto e l’incendio della Torre sono stati solo gli ultimi atti di una manifestazione che ha preso inizio verso le 18.00 in piazza Umberto I, dove i tavolini sotto un grande e maestoso tiglio si sono affollati di cittadini locali e altri rientrati al paese d’origine da posti più o meno lontani, ritornati per l’occasione, e tanti forestieri. Nel tardo e caldo pomeriggio tutti godono la frescura del materno tiglio, mentre dalle locande eno-gastronomiche giungono sui tavoli piatti di cibi gustosi della sapiente cucina locale. Poi, come d’incanto, iniziano a sfilare figuranti vestiti di abiti storici che calamitano l’attenzione generale e dopo la sfilata prendono forma gli spettacoli per i vicoli medioevali del borgo e ai piedi della maestosa Torre che un tempo fu simbolo di potere e di dominio: Spettacolo e didattica medievale di falconeria; Volo del falco, Scacchiera vivente con figure storiche; Rievocazione di un matrimonio nobiliare del 1400; Musici e sbandieratori; La rappresentazione del processo ad una strega: Malleus Maleficarum; Apparizione del demone e fuga della strega nella Torre. Infine, l’assedio e l’incendio alla Torre Normanna e tutti con il naso all’insù ad ammirarne il favoloso incanto.   




CELLOLE - Tre gattini salvati per miracolo dalle fiamme dai volontari della Protezione civile


CELLOLE (Matilde Crolla) - Incendio nei pressi del campo sportivo in via Milano a Cellole: tre gattini salvati in extremis dai volontari della Protezione Civile. E' successo ieri sera intorno alle 21. Gli uomini della Protezione Civile, Albino Simoniello, Carmine Zincone e Fabio Ruggiero, sono stati allertati in serata da un passante che aveva avvistato un incendio divampato sul bordo stradale a poche centinaia di metri dallo stadio comunale 'Lorenzo Montecuollo'. Il passante ha segnalato, oltre al rogo, di aver sentito miagolare tra le fiamme. Giunti immediatamente sul posto i volontari del nucleo di Protezione Civile di Cellole, in vesti di rappresentanza visto il servizio svolto poco prima, hanno avvistato tre piccoli gattini che fortunatamente situati nella canaletta di cemento lungo la strada. I tre volontari sono riusciti a passare, mentre le fiamme cercavano di lambire i loro corpi, e con velocità sono riusciti a portare in salvo i tre gattini. Li hanno poi sfamati dando loro del latte, essendo molto piccoli, evidentemente nati da qualche giorno. Nelle giornata di domani verranno portati da un veterinario che li curerà fino a guarigione completa.






sabato 22 luglio 2017

CELLOLE - Colpito da infarto dopo aver fatto il bagno a mare, 70enne muore su una spiaggia di Baia Felice

Immagine di repertorio a solo scopo dimostrativo

CELLOLE (Matilde Crolla) – Muore colpito da un infarto dopo aver fatto il bagno al mare. E’ successo oggi in una spiaggia di Baia Felice, in territorio di Cellole. Un uomo di settant’anni di origini napoletane era in vacanza con la sua famiglia quando si è accasciato sulla sabbia, dopo aver fatto un bagno. Evidentemente il calore di questa giornata, insieme ad altri problemi di salute, sono stati determinati per l’uomo. Nonostante i soccorsi, infatti, non c’è stato nulla da fare per lui. Non è la prima vittima d’estate a Baia Domizia. Ricordiamo che qualche settimana fa a perdere la vita fu un sessantenne di origini finlandesi che cadde esanime in acqua mentre cercava di fare un bagno, anche in questo caso morto perché colto da un malore che non gli lasciò scampo.

SESSA AURUNCA / MAIANO - Anniversario della morte di Alberto Varone, al via il Festival dell'Impegno Civile nella Fattoria Sociale di Maiano


SESSA AURUNCA / MAIANO (Matilde Crolla) – ‘Dal caporalato ai diritti. Nuove forme di economia sociale’, si terrà questo pomeriggio un convegno alle ore 18, presso la Fattoria Sociale di Maiano, in occasione dell’anniversario della morte di Alberto Varone. La manifestazione rientra nell’ambito della decima edizione del ‘Festival dell’Impegno Civile’ dedicato a don Peppe Diana e realizzato su tutti i beni confiscati alla criminalità organizzata in provincia di Caserta. 
Nel corso della giornata sarà inaugurata anche la mostra fotografica ‘In viaggio con Wondy’, in collaborazione con l’associazione culturale ‘Wondy sono io’, in ricordo di Francesca Del Rosso. Alle ore 22, invece, è previsto il concerto di Francesco Tricarico ‘Da chi te lo aspetti – Il tour’. Il convegno, invece, vedrà gli interventi di Yasmine Accardo del progetto ‘LasciateCiiEntrare’, Salvatore Cuoci del Comitato Don Peppe Diana, Davide Malaguarnera, pastore avventista, Paola Perretta, ricercatrice del progetto ‘RuSH’, Dag Pontvik, direttore nazionale Adra Italia, Ilaria Signoriello, portavoce del forum nazionale sull’Agricoltura Sociale. Conclude il convegno Yvan Sagnet dell’associazione ‘NoCap’ e modera il giornalista e scrittore Sergio Nazzaro. Ricordiamo che è iniziato da circa un mese il campo scuola nella Fattoria Sociale di Maiano ‘Alberto Varone’, un progetto molto interessante che sta riscuotendo notevole successo e che ha visto la partecipazione di circa mille giovani provenienti da più parti d’Italia impegnati nel lavoro dei campi la mattina ed in corsi con professionisti esperti e docenti nel pomeriggio.

venerdì 21 luglio 2017

CELLOLE - 'Popolar Song, suoni e ritmi del Sud', domani sera l'evento organizzato da 'Officina del Caffé' in via Napoli


CELLOLE (Matilde Crolla) - Anche domani sera  via Napoli si trasforma in una piacevole location dedicata alla musica e al ballo. "Popolar Song", è questo il titolo dello spettacolo dedicato ai suoni e ai ritmi del sud che il dinamico Vincenzo Sicignano, titolare di ‘Officina del Caffè’, e tutto il suo staff ha voluto per domani sera alle ore 21,30. Si esibiranno, infatti, Tania Aulicino, Francesco Paolucci, Marcello Di Stasio, Gianfranco Pastore, Carmine Paolucci, Luca Codella, Nunzia Alfieri, Mariano Corbo, Mario Matrone e Teodoro Delfino. 'Officina del Caffè', con sede in via Napoli a Cellole, per tutta la stagione estiva ha deciso di organizzare una serie di serate a cadenza settimanale dedicate proprio alla buona musica e al divertimento. Via Napoli sarà chiusa al traffico ogni weekend per consentire ai cittadini e ai turisti di poter intrattenersi lungo una delle arterie principali della città. 
Il sipario si è aperto la scorsa settimana con lo spettacolo di Ada e Francesco con il loro ‘Live Music Show’. I cittadini e turisti potranno intrattenersi stando comodamente seduti a sorseggiare cocktail o consumare un aperitivo ed ascoltare la buona musica. Ma non solo, insieme alla musica e ai balli ‘Officina del Caffè’ consentirà ai suoi ospiti anche di degustare del buon vino della zona insieme a prodotti tipici. Insomma, alla musica e al divertimento si assocerà anche l’enogastronomia. (In alto la locandina dell'evento di questa sera).

SESSA AURUNCA - 'La parola nuda, non si può non comunicare', domani sera l'evento organizzato da Calenzo e Galdieri


SESSA AURUNCA  - 'La parola nuda - Non si può non comunicare', domani, alle ore 20.30, presso il cortile del monumentale Convitto Nazionale "A. Nifo" di Sessa Aurunca, si terrà un evento culturale, con rappresentazioni musicali e teatrali, avente come tema la comunicazione. 
"Sarà, in effetti, una riflessione per recuperare il valore della informazione rispettosa e basata sulla verità, andando oltre le minacce ed i pericoli che la società virtuale presenta sempre più", è quanto dichiarano gli organizzatori della manifestazione Lucia Galdieri, Presidente del Meic e degli Allievi Nifo, ed Italo Calenzo Presidente del Rotary Club Sessa Aurunca.
Relatori della serata saranno il Vescovo della Diocesi di Sessa Aurunca, Orazio Francesco Piazza, ed il dottor Gian Paolo Porreca, scrittore e corrispondente de "Il Mattino".
Un'occasione per vivere e regalare all'intera comunità una bella serata d'estate all'insegna della cultura e... tante sorprese!



CELLOLE - Successo della prima edizione del 'Baby Schiuma Party', aperte le iscrizioni per lo 'Joga Bonito'


CELLOLE (Matilde Crolla) – Successo della prima edizione del ‘Baby Schiuma Party’ tenutosi ieri sera in piazza Raffaello e organizzata dall’associazione ‘Il Cammello’, presieduta da Luca Stanziale (in basso un momento della manifestazione). Tanti i bambini che hanno preso parte alla simpatica manifestazione all’insegna della musica e del divertimento, prima tappa di una serie di eventi messi in piedi dal sodalizio cellolese previsti per quest’estate. Il primo agosto, intanto, è in programma sempre a Cellole ‘Good Vision’, mentre sono aperte le iscrizioni per il tanto atteso 'Joga Bonito', quest'anno alla sua settima edizione, visto anche il successo del passato. Il torneo che vedrà due calciatori contro due calciatori in un campetto sintetico allestito al Parco Domitilla, avrà inizio il 24 luglio e si protrarrà fino al 26 luglio. Per le iscrizioni basterà contattare Ferdinando Giordano, vicepresidente de Il Cammello. E poi non dimentichiamo i punti fermi del programma del Cammello riconfermati anche quest'anno come: la sesta edizione della Festa della Birra, la sesta edizione di Musica e Sapori e tante novità, altre manifestazioni per adulti, per bambini, promozione del territorio e tanto altro ancora.